New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Sessare i pulcini di tutte le razze

Last Update: 1/14/2013 7:45 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 2,625
Post: 1,346
Registered in: 12/23/2012
1/13/2013 8:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Questo sistema è accurato con molto esercizio ,quindi dipende da l'operatore .
I punti sotto elencati descrivono la procedura .
n Eseguire la procedura nelle prime 36 ore dalla schiusa ,qualche ora prima sospendere l'acqua per permettere una lieve disidratazione .

1. Tenere il pulcino con la mano destra.
2. bloccare il collo tra il dito medio e anulare mano sinistra.
3. sempre con la mano sinistra ruotare delicatamente il pulcino e nella massaggiare la parte inferiore addominale .
4. sempre con la sinistra ruotare il pulcino con le dita ,pollice nel lato inferiore e indice e medio nella parte superiore .
Pressare leggermente per far uscire la cacca .
5. Con la mano sinistra tenere saldamente il pulcino e tenere premuto con il pollice la cloaca
6. con la mano destra ,pollice e indice inserire l'indice nell'ano no.
7. Con il pollice della mano sinistra applicare una leggera pressione con pollice e indice aprire la cloaca.
8. la Cloaca va osservata sotto la luce se è riconoscibile una fossetta sarà femmina. Se c'è un rigonfiamento come una testa di un ago, il pulcino è maschio.
[Edited by cirasa72 1/13/2013 8:30 PM]

OFFLINE
Post: 3,134
Post: 2,172
Registered in: 12/24/2012
Location: CALTANISSETTA
Vice Amministratore
1/14/2013 3:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Giovanni,questo tuo esperimento è un po difficoltoso ma si può pure fare.
Io invece sentivo dire dalle nostre nonne, che i pulcini nati da qualche giorno,quelli maschi hanno le remiganti più corte,mentre le femmine le hanno più lunghe.
Queste selezioni nella maggioranza delle volte sono riusciti.
Dicono pure che i pulcini maschi hanno le remiganti più corte e le penne copritrici uguali o quasi,mentre le femmine hanno le remiganti più lunghe e le copritrici più corte.
Dicono pure che i maschi hanno le penne delle remiganti tutte uguali della stessa lunghezza, mentre le femmine le hanno alcune lunghe e circa la metta più corte.
Cmq nelle covate di questo 2013,se abbiamo diverse nasse-gabbie disponibili, possiamo fare pure questo esperimento di dividerli da piccoli e vedere quando crescono se corrisponde a quello che dicevano e che dicono.
OFFLINE
Post: 2,625
Post: 1,346
Registered in: 12/23/2012
1/14/2013 7:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Salvo.A, 14/01/2013 15:15:

Giovanni,questo tuo esperimento è un po difficoltoso ma si può pure fare.
Io invece sentivo dire dalle nostre nonne, che i pulcini nati da qualche giorno,quelli maschi hanno le remiganti più corte,mentre le femmine le hanno più lunghe.
Queste selezioni nella maggioranza delle volte sono riusciti.
Dicono pure che i pulcini maschi hanno le remiganti più corte e le penne copritrici uguali o quasi,mentre le femmine hanno le remiganti più lunghe e le copritrici più corte.
Dicono pure che i maschi hanno le penne delle remiganti tutte uguali della stessa lunghezza, mentre le femmine le hanno alcune lunghe e circa la metta più corte.
Cmq nelle covate di questo 2013,se abbiamo diverse nasse-gabbie disponibili, possiamo fare pure questo esperimento di dividerli da piccoli e vedere quando crescono se corrisponde a quello che dicevano e che dicono.


Dipende dalle razze , a rapido impiumamento o lento ,con la siciliana non sò farlo ,ma ho notato che si riesce a sessare gli incroci con le strisce dell' occhio ,tempo fà ho ricevuto una trentina di uova di incroci con livorno e le femmine avevano le striscie lunghe, i maschi invece molto corte o assenti ,ma non diciamolo a nessuno [SM=g7150]

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:46 PM. : Printable | Mobile | Regolamento | Privacy
FreeForumZone [v.6.0] - Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com