Toporagno

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Salvo Amico
00Sunday, August 3, 2014 7:48 PM
I Toporagni sono piccoli mammiferi simili a un topo, imparentati con la talpa e caratterizzati da un lungo muso appuntito e da una pelliccia soffice, vellutata, color marrone-grigio.
Sebbene l'aspetto esteriore sia quello di un topo dal naso lungo, il Toporagno non è un roditore: la famiglia dei Toporagni appartiene all'ordine dei soricomorfi. I Toporagni hanno zampe con cinque artigli a differenza dei roditori che ne hanno quattro. Non vanno confusi con le tupaie e con i Toporagni elefante che appartengono ad altri ordini.
I Toporagni sono piccoli, la maggior parte della dimensione di un topo. La specie più grande è quella dei Suncus murinus dell'Asia tropicale lunga circa 15 cm e dal peso di 100 grammi, mentre la più piccola è quella dei Suncus etruscus che con i loro 3,5 cm di lunghezza e 2 grammi di peso rappresentano i mammiferi viventi più piccoli che si conoscano.
Il 10% della massa del Toporagno si concentra nel cervello, dando luogo a un rapporto cervello-massa corporea relativamente alto.
I Toporagni sono animali terrestri che si nutrono di semi, insetti, vermi e una grande varietà di cibo rimediata tra il fogliame e la fitta vegetazione: altri sono specializzati nell'arrampicarsi sugli alberi o a vivere sottoterra.
Hanno occhi piccoli e una vista scarsa, ma ottimi di udito e olfatto. Sono molto attivi, voracissimi, con un metabolismo insolitamente alto: i toporagni mangiano quotidianamente una quantità di cibo equivalente all'80-90% del loro peso corporeo. Non vanno in letargo.
Mentre i roditori hanno gli incisivi che crescono lungo tutto l'arco di vita, i denti dei toporagni si consumano inesorabilmente: un problema accentuato dal fatto che essi perdono quelli di latte prima della nascita e quindi possono disporre di una sola dotazione di denti.
I Toporagni difendono il territorio: scacciano i rivali e accettano la compagnia solo per formare la coppia. Molti scavano la tana per immagazzinare il cibo e per sottrarsi alla vista dei predatori.
Le femmine possono avere fino a dieci parti l'anno: la gestazione dura dai 17 ai 32 giorni. La femmina spesso rimane incinta già nei giorni successivi il parto e allatta durante la gravidanza, svezzando la prole quando dà alla luce la nidiata successiva. I toporagni hanno una vita media che va dai 12 ai 30 mesi.
I Toporagni presentano caratteristiche insolite per dei mammiferi: alcune specie sono velenose mentre altre usano l'ecolocalizzazione, come fanno pipistrelli e odontoceti.
Esistono 376 specie di toporagni in 26 generi, raggruppati in tre sottofamiglie:
Questa mattina mentre riempivo i contenitori dell'acqua dei Colombi, ho potuto osservare un piccolo Toporagno, e si presume, che poverino nel tentare di bere un sorso di acqua, era caduto nel contenitore è stava rischiando di annegare.
Pertanto mi sono messi i guanti, l'ho preso e messo ad asciugare all'interno di un secchio, dopodichè gli ho scattato diverse foto e successivamente lo liberavo in mezzo alle pietre.
Come si può osservare dalle foto, questo adulto ma piccolissimo di taglia Toporagno, aveva il muso abbastanza allungato e mentre lo maneggiavo per fotografarlo, tentava di mordere.
Per noi appassionati degli animali e della natura,incontrare e fotografare tutti i tipi di animali ci fa sempre piacere, è dobbiamo sempre rispettarli e salvaguardarli.
[SM=g7422]
[SM=g7398]

francesco.fasmide
00Tuesday, August 26, 2014 10:52 AM
Bellissimo esemplare Salvo
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:22 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com