Verso il recupero del tipo originale .

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
cirasa72
00Monday, July 29, 2013 11:48 PM
La selezione dei caratteri antichi della Siciliana comincia a dare i primi frutti ,anche se ancora c'è molto da fare nel colore e nel sistemare altri difetti ho scelto i futuri riproduttori .
micheleravazza1968
00Tuesday, July 30, 2013 9:34 PM
Splendido animale. ho trovato un allevatore, a 100 km da qui, che mi darebbe le uova nel prossimo inverno. Ora pero' leggendo su diversi libri mi e' sorto un dubbio . In molti casi si definisce la Siciliana come una razza che teme il freddo . Dalle mie parti, nelle notti d'inverno la colonnina in effetti scende parecchio , anche -18/-20 C...che dite , sara' un azzardo?
cirasa72
00Tuesday, July 30, 2013 10:00 PM
Non credo ci siano problemi ,sono allevate in Germania e Belgio ,-20 C
sono troppi per qualsiasi animale ,se hanno un riparo si adattano benissimo ,qualche problema potrebbe avere la cresta come altre razze può congelarsi .
micheleravazza1968
00Wednesday, July 31, 2013 9:28 AM
bene. il riparo e' discreto, perche' in muratura..il problema della cresta ,hai ragione, potrebbe congelare, come a quasi tutte le altre razze
cirasa72
00Wednesday, July 31, 2013 9:15 PM
a settembre posso darti le uova da incubare ,mi fai sapere quale linea ti piace e te li spedisco.
micheleravazza1968
00Wednesday, July 31, 2013 10:10 PM
sarebbe ottimo. come periodo dici che andrebbe bene? anche se vanno incontro all'inverno? non sarebbe meglio febbraio?
Enrico(12) facciabianca
00Thursday, August 1, 2013 11:38 AM
d'inverno basta dargli cibo energetico (mix di grani spezzati) a volontà e non temono il freddo, perché consumano di più per produrre più calore e si autoregolano cosi.
provato in prima persona, con il cibo razionato i più deboli sono morti (e mangiavano), lasciandolo a volontà nessun morto...
cirasa72
00Tuesday, August 13, 2013 1:03 AM
Altre foto
micheleravazza1968
00Wednesday, August 14, 2013 10:10 AM
In rete ho trovato un bel sito di moltissime razze autoctone italiane,anche estinte.qui viene citata una 'siciliana di catania' molto diversa dalla siciliana ben più conosciuta e una 'ragusana' gallina calzata....a vostro sapere sono galline ancora presenti sul territorio?
cirasa72
00Sunday, August 18, 2013 12:19 AM
Re:
micheleravazza1968, 14/08/2013 10:10:

In rete ho trovato un bel sito di moltissime razze autoctone italiane,anche estinte.qui viene citata una 'siciliana di catania' molto diversa dalla siciliana ben più conosciuta e una 'ragusana' gallina calzata....a vostro sapere sono galline ancora presenti sul territorio?


In un testo dell'800 sono riportate varie tipologie di polli divisi per provincie, addirittura la Siciliana è riportata come un incrocio non riuscito tra la Marsalese e tripolina .Nel ragusano avevano ottimi polli (Val di Noto) per ingrasso ,le siciliane prima delle selezioni erano calzate e ancora qualcuna riporta questo carattere .
Un ceppo di Siciliane della provincia di Ragusa si è perso di recente ho cercato in molte zone ma non ho trovato niente di particolare .
Un altro tipo particolare si trovava sui Nebrodi e Madonie un pollo di colore blu molto simile al gallo verde della giungla ,gli ultimi li ho visti circa 4 anni fa ,di recente non ho più notizie .
micheleravazza1968
00Sunday, August 18, 2013 3:15 PM
peccato..speravo fosse accaduto come per la gallina Boffa,in questo sito dato per estinta e ,a quanto pare, recentemente recuperata
Enrico(12) facciabianca
00Sunday, September 1, 2013 1:24 PM
Re: Re:
cirasa72, 18/08/2013 00:19:


In un testo dell'800 sono riportate varie tipologie di polli divisi per provincie, addirittura la Siciliana è riportata come un incrocio non riuscito tra la Marsalese e tripolina .Nel ragusano avevano ottimi polli (Val di Noto) per ingrasso ,le siciliane prima delle selezioni erano calzate e ancora qualcuna riporta questo carattere .
Un ceppo di Siciliane della provincia di Ragusa si è perso di recente ho cercato in molte zone ma non ho trovato niente di particolare .
Un altro tipo particolare si trovava sui Nebrodi e Madonie un pollo di colore blu molto simile al gallo verde della giungla ,gli ultimi li ho visti circa 4 anni fa ,di recente non ho più notizie .




La deriva genetica... nel corso del tempo innumerevoli razze sono andate perdute, e non solo di polli...Michele potresti mettere il link del sito? Vorrei curiosarlo [SM=g7148]
micheleravazza1968
00Sunday, September 1, 2013 7:09 PM
[URL=www.ilpollaiodelre.com/pollilt1.htm]www.ilpollaiodelre.com/pollilt1.htm
Salvo Amico
00Saturday, September 7, 2013 12:51 AM
Re: Re:
cirasa72, 18/08/2013 00:19:


In un testo dell'800 sono riportate varie tipologie di polli divisi per provincie, addirittura la Siciliana è riportata come un incrocio non riuscito tra la Marsalese e tripolina .Nel ragusano avevano ottimi polli (Val di Noto) per ingrasso ,le siciliane prima delle selezioni erano calzate e ancora qualcuna riporta questo carattere .
Un ceppo di Siciliane della provincia di Ragusa si è perso di recente ho cercato in molte zone ma non ho trovato niente di particolare .
Un altro tipo particolare si trovava sui Nebrodi e Madonie un pollo di colore blu molto simile al gallo verde della giungla ,gli ultimi li ho visti circa 4 anni fa ,di recente non ho più notizie .


Da uova reperite nelle zone delle Valplatani,mi è nato uno strano pulcino Argenteo scuro,con cresta a coppa,un ciuffo di penne dietro la cresta e con i piedi gialli calzati.Pertanto e da presumere che sia discendente da qualche antico ceppo di Polli importati dal nord Africa come i Tripolini ed incrociati allora nelle zone dell'agrigentino con polli Valplatani ed è per questo che ogni tanto nasce qualche pulcino con queste antiche ed antenate caratteristiche.Questo si chiama ativismo o che nonniano e vuol dire che ogni tanto nei pronipoti nasce qualche soggetto con le antiche caratteristiche degli antichi avi.
Pure a Salvo B. da altre uova che abbiamo reperite nella Valplatani e che ci siamo divisi,ci è nato uno strano Pulcino chiaro con cresta a cornetti ed è pure da presumere che sia discendente da qualche antico ceppo di Polli Cornuti del Nisseno.
In questi giorni posterò le foto di questi strani soggeti.
[SM=g7422]


Salvo Amico
00Sunday, September 8, 2013 7:06 PM
Giovanni,che ne pensi di questo pulcino da uova reperite Valplatani con cresta a coppa,ciuffo di penne dietro la cresta e con questo colore argenteo e le ali scure.
Ultime foto,questo strano galletto con un galletto Valplatani argernteo ed una pollastra Braekel oro barrato.
[SM=g7422]
[SM=g7149] [SM=g7149]
[SM=g7344]
cirasa72
00Thursday, September 12, 2013 8:18 PM
Dalle uova ricevute anche a me è nato qualche polletto strano ,questo della foto di Salvo è bello ,la cresta sembra pure buona .
Da una gallina tripolina nella discendenza mi è nato qualche soggetto con piccolo ciuffetto ,molto piccolo dietro la cresta quasi non si nota.
Quando il ciuffo è grande con molta probabilità uno dei genitori è ciuffato .
Metto qualche foto .
Soggetto Val Plaltani
Confronto gallo nella presunta colorazione originale(petto macchiato) con collo oro molto chiaro -
Salvo Amico
00Thursday, September 12, 2013 11:19 PM
La Gallina che mangia il melone tiene una bellissima coppa.
I Polli Tripolini provenienti dell'Africa,oltre a quelli con la cresta a coppa allungata fino al becco e con la cresta a fiore,che ne esistono altri con cresta a fiore e ciuffati dietro la cresta,oppure solo ciuffati.
cirasa72
00Thursday, September 12, 2013 11:44 PM
La tripolina ha un piccolissimo ciuffettino dietro la cresta, io ne ho due figlie di incroci con Siciliani (purtroppo non avevo il gallo).
Come polli sono simili alle Siciliane solo più basse e piccoli ,anche la cresta è più piccola e rotonda.
Purtroppo le galline originali sono decedute ...
Salvo Amico
00Friday, September 13, 2013 12:16 AM
Come ti avevo detto in altri argomenti,diversi anni fa in un negozio di animali di via Roma a Palermo,avevo comprato questo Gallo tripolino quanto era giovane Galletto. In quella occasione,il rivenditore mi disse di averli avuti per rivenderli quelli in esubero da un signore della provincia di Palermo che aveva lavorato per tantissimi anni il Libia e poi quando era andato in pensione ed era ritornato al suo paese,si era portato per ricordo un po di uova di questi esemplari che lui stesso aveva allevato da diversi anni dove era emigrato.
Sotto il Gallo tripolino di diversi anni fà ed il mio attuale Gallo Siciliano Bruno-Perniciato.
[SM=g7422]
[SM=g7398]
cirasa72
00Friday, September 13, 2013 9:39 PM
Il tuo ha il petto macchiato quello della foto del libro invece è nero ,
se noti i tarsi sono piccoli e i bargigli lunghi ,la coda è alta ma non ha scoiattolo .
cirasa72
00Monday, September 23, 2013 8:53 PM
Altre foto di soggetti lasciati come riproduttori .
Salvo Amico
00Tuesday, September 24, 2013 7:33 PM
Belle Galline con orecchione rosso. Posta altre foto dove si vede bene la loro coppa.
cirasa72
00Tuesday, September 24, 2013 8:17 PM
non ne ho fatte ,in questi giorni li faccio .
micheleravazza1968
00Tuesday, September 24, 2013 8:25 PM
Comunque il gruppo di pollastre sotto gli ulivi e' davvero spettacolare
cirasa72
00Thursday, December 12, 2013 5:35 PM
Vi propongo due rare foto di Siciliane con colorazione attribuita propria perniciata bruna (EBC).
Molto interessanti .
Enrico(12) facciabianca
00Thursday, December 19, 2013 10:07 PM
Interessante, è una colorazione rara?
Salvo Amico
00Thursday, December 19, 2013 11:20 PM
Re:
cirasa72, 12/12/2013 17:35:

Vi propongo due rare foto di Siciliane con colorazione attribuita propria perniciata bruna (EBC).
Molto interessanti .


Hanno l'orecchione completamente rosso,specialmente quello della Gallina sembra sangue,però non si vedono le loro coppe.
Cmq questi Polli sono stati creati e non è il ceppo originale autoctono di Sicilia.
[SM=g7422]



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:18 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com