00 12/23/2012 11:39 PM
CANE DA MANNARA 1982 - BOZZA DI STANDARD - Cartia/Ferrante
Aspetto generale: è un molossoide di taglia medio grande, mai pesante ma molto forte, imponente,
rustico. -
Testa: grande e dalla forma di un tronco di cono, molto ampia. La sua lunghezza totale è 4/10 dell’altezza al garrese; nei suoi rapporti interni il cranio è i sei decimi della lunghezza totale della testa; i restanti quattro decimi spettano al muso, che è molto largo, profondo e ben pieno. labbro asciutto.
Dentatura: completa; i canini sono di buona lunghezza, forti e potenti.
Occhi: piccoli in rapporto alle dimensioni del cranio. Sono in posizione subfrontale e di colore miele. Terza palpebra ben pigmentata. Palpebre aderenti.
Orecchie: piccole in rapporto alle dimensioni del cranio; inserite alte ed amputate cortissime.
Collo: possente, con profilo superiore arcuato. Inferiormente è munito di doppia giogaia.
Tronco: forte. Più lungo che alto del 20% circa. Torace di grandi dimensioni. Ben disceso. Petto molto ampio con avampetto ben sviluppato.
Coda: inserita alta; lunga e pendente in riposo è portata a scimitarra o o ritorta sullà schiena quando è in attenzione od in movimento. Ben fornita di pelo in ogni sua parte.
Arti anteriori: ben distanziati, di forte ossatura e ben diritti. L’angolo scapolo omerale è tale da consentire un trotto abbastanza allungato e mediamente veloce anche su terreni irregolari.
Arti posteriori: di forte ossatura e ben angolati devono poter consentire una potente spinta.
Mantello: pelo semilungo, abbondante ed a grandi ricci.
Colore: fulvo in tutte le sue sfumature, è preferito il mogano; tigrato (o grigio). Nel nero e nel tricolore è’ fortemente desiderata la distribuzione del bianco denominata “monaca” (nero o tricolore con gola,petto, calzini e punta della coda bianchi; con o senza collare bianco).
Altezza e peso: da 63 a 73 — 45/70 Kg.