Freeforumzone mobile

Gallina Siciliana cresta Coppa-Corona.

  • Posts
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 3/28/2017 8:04 PM
    Gallina Siciliana
    Origine, diffusione e caratteristiche economiche
    Antichissima razza italiana, un tempo molto diffusa in tutta la Sicilia.
    E' quasi sicuramente il frutto dell’incrocio, avvenuto in tempi antichi, tra Polli locali siciliani come la Gallina nostrana delle montagne delle Madonie, e Polli provenienti dall’Africa Settentrionale “Tripolina”.
    Razza precoce, l'istinto sessuale nei Galli si manifesta a circa 40 giorni, la Gallina inizia a deporre belle uova bianche al 5° mese.
    Lo scheletro fine e l'ottimo sviluppo delle masse muscolari del petto e delle cosce, la conformazione generale arrotondata e raccolta, fanno della Siciliana una buona produttrice di carne pur essendo di piccola taglia (la carne è sapida e gustosa).
    Ottima ovaiola, rustica, resiste abbastanza bene anche ai climi freddi.
    Di indole vagabonda, se lasciata libera su ampi spazi può procurarsi da sola buona parte dell'alimentazione giornaliera.
    Le uova sono bianche allungate e appuntite con una caratteristica forma affusolata. Il peso varia dai 50 a 60 grammi secondo la taglia della Gallina.
    Di aspetto battagliero ed ardito, rustica e forte, difficilmente prende malattie comuni ad altre razze.
    Attualmente della razza sono state riconosciute in Italia dalla FIAV, solo le colorazioni ibridate all’estero.
    Tronco: Di grandezza media e raccolto.
    Testa: Elegante ed arrotondata, abbastanza larga e profonda.
    Becco: Forte, di media lunghezza e di colore giallo; ammesse leggere striature.
    Occhi: Grandi, vivaci e prominenti di colore rosso/arancio scuro.
    Cresta: Di tessitura fine e rossa; inizia come una cresta semplice alla base del becco per poi acquisire la forma a coppa-corona, preferibilmente chiusa nella parte posteriore. La coppa ben formata, liscia all'interno. Preferibili denti regolari per parte, non troppo lunghi, ben definiti ed a base non troppo larga; portata diritta e bene in appiombo. In Galline che depongono è ammessa leggermente pendente.
    Bargigli: Rossi, di media grandezza; portati ben distesi e non aperti a farfalla, privi di pieghe sia verticali che orizzontali.
    Orecchioni completamente rossi nei Galli e rossi con una piccola percentuale di bianco nelle Galline.
    Il nostro vero antico ceppo di Gallina Siciliana autoctona delle nostre zone interne delle Sicilia ha solo due colorazioni: il “perniciato“ e il “selvatico”, ma siccome la credevano estinta,… verso la fine del secolo scorso hanno fatto riconoscere solo le altre nuove colorazioni create all’estero attraverso incroci con Polli di altre razze, … come: la bianca, la nera , l’argentata, la collo oro, l’azzurra, la buttercup e diverse altre nuove colorazioni mai esistite prima in Madre Patria di Sicilia. Alcune foto del nostro antico ceppo di Gallina autoctona Siciliana con cresta a Coppa-Coronata, e con le due originali corlazioni di una volta: il "perniciato e il "selvatico".
    [SM=g7422]
    [SM=g7398]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/13/2017 11:55 AM
    Gallina Coronata Siciliana
    Gallina autoctona Coronata Siciliana caratteristiche.
    Paese di origine Sicilia Italia
    Peso femmine Kg.1,400/1,600
    Peso maschi Kg. 2,000/2,200
    Colorazioni, l'antico ceppo originale delle zone interne della Sicilia è di solo due colorazioni: il perniciato e il selvatico e qualcuna un po più scura sul selvatico-melanizato, mentre all'estero tramite incroci con altre razze è stata creata la colorazione: bianca, nera, blu, argentata, la buttercup e tante altre colorazioni mai esistite prima in Madre patria di Sicilia, e li hanno pure aumentate di peso.
    Colore uova solo bianche un po allungate e appuntite del peso di circa 55 - 60 grammi..
    Tipo di cresta a Coppa (coronata).
    La Siciliana è un'antica razza leggera di pollo originaria della Sicilia, da cui prende il nome, presente nei libri dedicati all'avicoltura di tutto il mondo, ma estremamente rara. la Siciliana è stata oggetto di allevamento in USA, tanto che si possono osservare due tipi distinti: la Siciliana di tipo italiano, che è da considerarsi l'originale, e quella di tipo americano, definita Sicilian Buttercup, o semplicemente Buttercup.
    Le origini della razza sono piuttosto controverse; tuttavia, pare che esista da moltissimi secoli, come attestano opere pittoriche che la riproducono risalenti al sedicesimo secolo, nei musei vaticani, ecc.ecc.
    Secondo alcuni studiosi la razza si sarebbe originata tramite accoppiamenti tra polli locali delle campagne siciliane come "la Gallina nostrana autoctona delle Montagne delle Madonie" che è la più antica razza di polli locali di Sicilia e polli provenienti dall' Africa settentrionale; in effetti la razza nordafricana chiamata Tripolina, oltre a vantare un ciuffo di penne, presenta anche una cresta a coppa a fiore più o meno come la Siciliana.
    Tra il 1850 e il 1860 il Capitano Daves acquistò un notevole numero di polli, al fine di rifornire l'equipaggio di uova e carne durante il suo viaggio di ritorno a Boston, le galline si dimostrarono di essere ottime ovaiole, e così gli esemplari che arrivarono vivi negli Usa divennero oggetto di intensa selezione da parte di alcuni allevatori statunitensi che divennero sostenitori della razza, tra cui l'avvocato Cough e il reverendo Brown. La razza venne ribattezzata Flower Bird, grazie alla forma della cresta, e poco più tardi Sir Loring importò i polli dalla Sicilia anche in Inghilterra, dove furono chiamati Sicilian Buttercup. Gli allevatori statunitensi crearono una Siciliana diversa da quella originale, più pesante e con orecchioni bianchi, chiamata appunto Sicilian Buttercup, un ceppo discretamente allevato all'estero, mentre la Siciliana originale è andata progressivamente scomparendo. Fortunatamente alcuni vecchi allevatori siciliani si sono impegnati nel conservare questa razza e salvarla dall'estinzione.
    È un pollo di tipo campagnolo, snello e leggero, dalle forme eleganti ma meno vistose di altre razze mediterranee.
    Il tronco è di media grandezza. La testa è arrotondata, abbastanza larga e profonda.
    Il becco è forte, di media lunghezza, striato di nero.
    Gli occhi sono vivaci, grandi, prominenti e di colore rosso arancio.
    La cresta rappresenta il punto forte della razza: è rossa e di tessitura fine, inizia come cresta semplice alla base del becco per acquisire la forma a coppa ben arrotondata ; si chiude nella parte posteriore. I dentelli della cresta possono essere anche 13 - 14 regolari, non troppo lunghi, ben definiti e senza una base troppo larga. La cresta è portata ben dritta in entrambi i sessi. I bargigli sono rossi, di media grandezza.
    La faccia è rossa, liscia e senza peluria.
    Gli orecchioni sono medi, ben arrotondati, fini e di colore rosso; è ammessa una leggera presenza di bianco nel centro.
    Il collo è arcuato ed elegante, dotato di un'abbondante mantellina.
    Le spalle sono larghe e ben arrotondate. Il dorso è largo e non troppo lungo. Le ali sono lunghe, aderenti al corpo e portate alte.
    La coda è abbastanza larga, con timoniere abbastanza lunghe, portata alta fino ad angolo retto e alcune galline possono portarla abbastanza alta a scoiattolo. Il petto è portato abbastanza alto, è pieno, largo ed arrotondato.
    Le zampe sono di media grandezza, ben staccate dal tronco, dotate di tarsi sottili, nudi e abbastanza lunghi, di colore verde salice o ardesia.
    I Galli adulti sono di tipo selvatico, mentre le femmine adulte hanno il petto salmonato.
    La Siciliana è un pollo molto rustico e vivace, con una spiccata attitudine alla produzione di uova.
    Il suo aspetto è fiero e battagliero, coraggioso e territoriale, particolarmente resistente alle malattie più comuni, di indole vagabonda: se lasciata libera di pascolare può procurarsi buona parte dell'alimentazione giornaliera, anche se può continuare a vivere e a produrre confinata in piccoli ambienti.
    [SM=g7422]
    [SM=g7398]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/13/2017 12:06 PM
    La coda a scoiattolo non è un difetto.
    La coda portata abbastanza alta a scoiattolo non è un difetto, questo motivo è dovuto perchè questi polli nostrani sono stati da sempre allevati in libertà dai nostri vecchi contadini e pastori nelle nostre zone interne della Sicilia, e pertanto sono abbastanza svegli ed attivi, e quando si allontanano dalla fattoria per la ricerca del cibo, al minimo pericolo sanno difendersi abbastanza bene e se nel caso vengono attaccati dai predatori specialmente dalle Volpi, portando la coda a scoiattolo sopra le spalle in modo da far protezione, il predatore quando li morde sopra le spalle prende in bocca le penne della coda che si ci staccano (e che subito ricrescono), al predatore gli rimangono le penne in bocca e nel frattempo la gallina che stava per essere predata vola e si allontana verso l'abitazione rurale, e con questo vantaggio della loro coda a scoiattolo le nostre galline allevate nelle campagne si sono quasi sempre salvate da tutti i predatori.
    Questa caratteristica della coda a scoiattolo è riportata pure in alcune antichissime monete di un Gallo Siciliano di Imera nella storia della Sicilia del periodo greco, che si trovano esposte presso alcuni musei di antica storia, mentre quelle commerciali e da allevamento la portano più bassa e quasi orizzontale. [SM=g7149]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/13/2017 12:14 PM
    Sotto, alcune Galline di razza nostrane delle Montagne delle Madonie con cresta semplice, e alcune Galline e un Gallo razza Siciliani autoctoni con cresta a coppa e con la coda a scoiattolo.
    [SM=g7422]
    [SM=g7398] [SM=g7153] [SM=g7148]
  • OFFLINE
    Salvo.A
    Post: 3,134
    Post: 2,172
    Registered in: 12/24/2012
    Location: CALTANISSETTA
    Vice Amministratore
    00 10/13/2017 12:20 PM
    [SM=g7398]